2024-02-08
156
2 minuti.


Gli hacker ucraini hanno "impostato" il software russo per i droni: una battaglia nel cyberspazio

Gli esperti ucraini di sicurezza informatica, insieme al team IT ARMY, sono riusciti a neutralizzare con successo un programma russo di controllo dei droni utilizzato dalle potenze belligeranti.

Gli hacker dell'intelligence di Kiev hanno "disabilitato" il software dei droni russi

Attacco al sistema di controllo dei droni russo

Comando congiunto della Direzione Principale dell'intelligence dell'Ucraina e dell'ESERCITO IT hanno condotto con successo un attacco informatico che ha portato alla chiusura del programma russo di controllo dei droni. Questo software è stato utilizzato dai russi per modificare i droni DJI per utilizzarli nelle operazioni di combattimento.

Gli hacker ucraini hanno impostato il software russo per i droni una battaglia nel cyberspazio

Errore: accesso negato ai server

A seguito di un attacco informatico, l'ucraino gli hacker hanno bloccato i server responsabili del sistema "proprio-alieno". Ora tutto il software è riconosciuto come "straniero" e agli operatori russi non è consentito accedere al sistema. Ciò significa che la capacità di controllare i droni dai telecomandi è improbabile.

Gli hacker ucraini hanno impostato il software russo per i droni una battaglia nel cyberspazio

La diffusione dei droni DJI sul fronte

I maestri della sicurezza informatica dal IT ARMY sottolinea che una tale lacuna nel controllo dei droni può portare a ritardi nelle operazioni di combattimento, soprattutto quando si tratta della fornitura di nuovi droni a marchio DJI. Questi droni sono abbastanza comuni al fronte, quindi ci vorrà del tempo prima che il nemico li trasferisca sui canali di aggiornamento del software di backup.

Gli hacker ucraini hanno impostato il software russo per i droni una battaglia nel cyberspazio

Aspettative dell'avversario

Il team IT ARMY prevede che l'avversario cercherà soluzioni rapide per risolvere questo problema, comprese le modifiche alla modalità di controllo manuale del drone. Tuttavia, sbloccare l’accesso completo ai server può richiedere molto tempo, quindi gli esperti di sicurezza informatica ucraini saranno in grado di determinare rapidamente da quali server i russi stanno eseguendo le loro azioni.

Glossario

  • IT ARMY è un gruppo ucraino di esperti IT e di sicurezza informatica.
  • UAV - veicoli aerei senza pilota.
  • DJI è un noto produttore di droni e fotocamere per la registrazione di foto e video.
  • Il posto di comando è il centro di controllo e coordinamento delle azioni.

Link

Risposte alle domande

Quali specialisti hanno effettuato con successo un attacco informatico?

Gli esperti ucraini di sicurezza informatica insieme al team IT ARMY hanno effettuato con successo un attacco informatico.

Quali sono state le conseguenze di un attacco informatico al sistema di controllo dei droni russo?

L'attacco informatico ha provocato la chiusura del programma russo di controllo dei droni e il blocco dei server responsabili del sistema "host-alieno".

In che modo le conseguenze di un attacco informatico possono influenzare le operazioni di combattimento?

È stato notato che una tale lacuna nel controllo dei droni potrebbe portare a ritardi nelle operazioni di combattimento, in particolare nella consegna dei nuovi droni del marchio DJI.

Quali soluzioni può reagire il nemico a un attacco informatico?

L'avversario può cercare soluzioni rapide, comprese le modifiche alla modalità di controllo manuale dei droni, ma l'accesso completo ai server può essere sbloccato per un bel po' di tempo.

Cosa significano le abbreviazioni IT ARMY, UAV, DJI e command post?

IT ARMY - gruppo ucraino di esperti IT e di sicurezza informatica, UAV - veicoli aerei senza pilota, DJI - un noto produttore di droni e fotocamere per la registrazione di foto e video, posto di comando - centro di controllo e coordinamento delle azioni.

Copywriter Elbuz
Breve descrizione
Gli hacker ucraini "mettono" software russo per i droni. Gli specialisti informatici della direzione principale dell'intelligence dell'Ucraina, insieme all'ESERCITO IT, hanno disabilitato il programma russo di controllo dei droni, utilizzato dagli operatori UAV nemici per le operazioni di combattimento.
Target dell'articolo
Informare sull'attacco degli hacker ucraini e fornire dettagli specifici
Stile
Stile informativo
Target audience
Interessato alla sicurezza informatica, ai droni, alle tecnologie moderne


Indice:



Salva un link a questo articolo

Discussione sull'argomento – Gli hacker ucraini hanno "impostato" il software russo per i droni: una battaglia nel cyberspazio


Gli hacker ucraini "mettono" software russo per i droni. Gli specialisti informatici della direzione principale dell'intelligence dell'Ucraina, insieme all'ESERCITO IT, hanno disabilitato il programma russo di controllo dei droni, utilizzato dagli operatori UAV nemici per le operazioni di combattimento.


Non ci sono recensioni per questo prodotto.


Captcha


Avanti