2024-02-08
163
1 minuti.


Apple presenta un modello di intelligenza artificiale per il fotoritocco con suggerimenti di testo

I ricercatori Apple hanno sviluppato una nuova versione di intelligenza artificiale che consente agli utenti di descrivere con parole semplici le modifiche che desiderano apportare alle foto. Anche senza utilizzare software di fotoritocco, ora è possibile modificare le immagini.

Intelligenza artificiale Apple

Cambia le foto utilizzando i suggerimenti di testo

Un nuovo modello di intelligenza artificiale sviluppato da Apple in collaborazione con California University di Santa Barbara, chiamata MGIE (MLLM-Guided Image Editing). Consente agli utenti di dettagliare modifiche come ritaglio, ridimensionamento, capovolgimento e applicazione di filtri alle foto utilizzando istruzioni di testo. MGIE è anche in grado di eseguire attività di modifica più complesse, come modificare la forma o la luminosità di determinati oggetti in una foto.

Caratteristiche principali del modello MGIE

MGIE combina due diversi tipi di modelli linguistici multimodali. Innanzitutto, impara a interpretare le istruzioni dell'utente. Quindi immagina una modifica immaginaria (ad esempio, chiedere un cielo più blu in una foto schiarirebbe la parte del cielo dell'immagine).

Apple presenta un modello di intelligenza artificiale per il fotoritocco con suggerimenti di testo

Facile editing di foto per gli utenti

Utilizzando MGIE, gli utenti possono semplicemente inserire una descrizione di cosa vogliono cambiare nella foto. Ad esempio, quando modifichi la foto di una pizza ai peperoni, puoi utilizzare il comando "rendila più sana" e la modella aggiungerà condimenti vegetali. Se la foto di una tigre nel Sahara sembra troppo scura, l'istruzione "aggiungere più contrasto per creare più luce" renderà l'immagine più luminosa.

"Invece di indicazioni ambigue, MGIE riconosce l'intento visivo inequivocabile degli utenti e crea modifiche alle immagini che corrispondono a tali intenti", hanno scritto i ricercatori nell'articolo.

Apple rende MGIE disponibile per il download tramite GitHub e ha anche rilasciato una demo web di Hugging Face Spaces. L'azienda non ha ancora annunciato i suoi piani futuri per questo modello.

Glossario

  • Apple è un'azienda che produce componenti elettronici e software.
  • MGIE (MLLM-Guided Image Editing) è un modello di intelligenza artificiale sviluppato da Apple e dall'Università della California, Santa Barbara, per modificare foto utilizzando suggerimenti di testo.
  • GitHub è una piattaforma per lo sviluppo di software e l'hosting di repository.

Link

  • The Verge - fonte di informazioni sull'innovazione Apple .

Risposte alle domande

Qual è la nuova versione dell'intelligenza artificiale sviluppata dai ricercatori Apple ?

Una nuova versione dell'intelligenza artificiale sviluppata dai ricercatori Apple consente agli utenti di descrivere le modifiche a una foto in parole semplici e di apportare tali modifiche senza utilizzare software di fotoritocco.

Come si chiama il nuovo modello di intelligenza artificiale sviluppato da Apple?

Il nuovo modello di intelligenza artificiale sviluppato da Apple si chiama MGIE (MLLM-Guided Image Editing).

Quali modifiche possono apportare gli utenti alle foto utilizzando i suggerimenti di testo?

I messaggi di testo consentono agli utenti di apportare varie modifiche alle foto, come ritagliare, ridimensionare, capovolgere e applicare filtri. Possono anche eseguire attività più complesse, come modificare la forma o la luminosità di determinati oggetti in una foto.

Quali caratteristiche ha il modello MGIE?

Il modello MGIE combina due diversi tipi di modelli linguistici multimodali. Impara a interpretare le istruzioni dell'utente e immagina modifiche immaginarie basate su tali istruzioni.

Come possono gli utenti modificare le foto utilizzando MGIE?

Gli utenti possono semplicemente descrivere le modifiche che desiderano apportare alle foto utilizzando le descrizioni comandi. Ad esempio, potrebbero chiederti di rendere la foto più luminosa o di aggiungere determinati oggetti. MGIE riconosce queste intenzioni e apporta le opportune modifiche all'immagine.

Copywriter Elbuz
Breve descrizione
I ricercatori Apple hanno sviluppato un modello di intelligenza artificiale che consente agli utenti di descrivere i cambiamenti nelle foto utilizzando istruzioni di testo, senza la necessità di software speciali.
Target dell'articolo
Informare e descrivere il nuovo sviluppo di Apple nel fotoritocco utilizzando l'intelligenza artificiale
Stile
Stile informativo
Target audience
Fotografi, appassionati di fotoritocco, appassionati di tecnologia


Indice:



Salva un link a questo articolo

Discussione sull'argomento – Apple presenta un modello di intelligenza artificiale per il fotoritocco con suggerimenti di testo


I ricercatori Apple hanno sviluppato un modello di intelligenza artificiale che consente agli utenti di descrivere i cambiamenti nelle foto utilizzando istruzioni di testo, senza la necessità di software speciali.


Non ci sono recensioni per questo prodotto.


Captcha


Avanti